ASN-Evento-finale-cover

Convegno finale del progetto Agri Social Network: i risultati raggiunti e le prospettive di sviluppo future

Un modello innovativo di business in agricoltura sociale e funzionale per l’implementazione di modelli di imprese agricole sociali

Quello di oggi non rappresenta un punto di arrivo ma un punto di partenza del progetto Agri Social Network, ci auguriamo che il lavoro fin qui svolto dal Gruppo Operativo faccia da apripista ad una seconda fase altrettanto positiva per la diffusione e il consolidamento dell’agricoltura sociale”. Lorenzo Mariani, Presidente del Gruppo Operativo Agri Social Network e Segretario Regionale di Confcooperative apre così i lavori del convegno “Prototipizzazione di modelli innovativi di business in agricoltura, attraverso una rete di cooperazione tra il mondo agricolo, sociale ed istituzionale” atto conclusivo del progetto Agri Social Network che si è svolto lunedì 27 marzo nel Dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e ambientali (DSA3) dell’Università di Perugia. Durante il convegno sono stati illustrati i risultati del progetto, che ha visto ConfcooperativeLegacoop nel ruolo di promotori e il DSA3 in veste di responsabile scientifico, impegnati nel percorso di sperimentazione in materia di agricoltura sociale, grazie ai fondi del PSR. 

Un progetto presentato a Marzo del 2021 che ha visto coinvolte 20 cooperative sociali, 6 aziende agricole,  5 centri di ricerca, 3 associazioni e uno studio professionale.

Ai saluti dei tre Direttori dei tre Dipartimenti dell’Università di Perugia coinvolti nel progetto, Gaetano Martino, direttore DSA3, Massimiliano Marianelli, direttore FISSUF, Giorgio Edoardo Montanari, direttore Dipartimento di Scienze Politiche,  ha fatto seguito l’intervento di apertura dell’assessore regionale alle Politiche Agricole e Agroalimentari Roberto Morroni, che nel descrivere il disegno di legge in materia di agricoltura sociale evidenzia che “La disciplina non si limita a un’armonizzazione con la normativa nazionale ma rafforza la funzione sociale svolta dall’agricoltura rendendo protagoniste le aziende del settore che coniugano le proprie funzioni produttive con lo svolgimento di attività di carattere sociale”.

Le ricercatrici dell’Ateneo di Perugia,  Biancamaria Torquati e Chiara Paffarini del DSA3, Fiorella Giacalone, Chiara Petrocchi e Alessia Fiorillo del Dipartimento di Scienze Politiche, Chiara Pazzagli e Maria Luisa Giuliani del FISSUF,  hanno esposto i principali risultati della ricerca inerenti il contributo delle fattorie sociali all’innovazione in agricoltura, le reti di cooperazione tra mondo agricolo, sociale e istituzionale, l’importanza della valutazione nei percorsi di agricoltura sociale.

“Il marchio di Agri Social Network ed il disciplinare che ne regola l’adozione è stato pensato per stabilire dei requisiti d’ingresso sia obbligatori che facoltativi, per rendere il protocollo il più inclusivo possibile, permettendone l’impiego ai soggetti imprenditoriali più variegati per competenze e dimensioni”  ha affermato Enrico Libera, Vice Presidente di Agri Social Network e Project Developer ARIS Formazione.

Al convegno e al conseguente dibattito, moderato da Marco Romanelli, sono inoltre intervenuti Carlo Di Somma, Presidente Regionale di Confcooperative, Andrea Bernardoni, Presidente Regionale di Legacoop Sociale, Roberta Veltrini, Presidente Regionale Federsolidarietà Confcooperative, Andrea Radicchi, Responsabile dipartimento Legacoop Agroalimentare Umbria, Fabio Rossi, Presidente regionale di Confagricoltura, Francesco Panella, Delegato Regionale Coldiretti Giovani Impresa, Matteo Bartolini, Vice presidente nazionale di Cia, Giulia Granai, Dipartimento di Scienze Veterinarie UniPI, Lorenzo Sazzini, Sviluppo rurale e agricoltura sociale Legacoop, Diego Dutto, Legacoop Sociali e Giovanpaolo Gaudino, Confcooperative Federsolidarietà oltre agli interventi in video di Sara Guidelli, Direttore Nazionale Legacoop Agroalimentare e Vito Domenico Sciancalepore, Direttore Fedagripesca Confcooperative.

In chiusura le conclusioni del Direttore del Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa Francesco Di Iacovo sulle prospettive dell’agricoltura sociale: “Non ci si può riferire ad un nuovo modello di business facendo sempre riferimento a quelle che sono le attuali normative dei diversi settori in quali si muove l’agricoltura sociale. L’innovazione promossa da progetti come Agri Social Network richiede che anche a livello politico/amministrativo si faccia un ulteriore step per comprendere le necessità e le possibilità che questo settore muove.”

Convegno-finale-ASN-sito

Si terrà lunedì 27 Marzo il convegno finale del gruppo operativo AGRI SOCIAL NETWORK

Atto conclusivo per Agri Social Network, il progetto finanziato dal Programma di Sviluppo Rurale per l’Umbria – 2014/2020 Misura 16.1., ideato con l’intento di sperimentare e prototipizzare modelli di imprese agricole sociali nelle tre macro-aree di attività principali: Inserimento Lavorativo, Percorsi Terapeutici e Riabilitativi e Percorsi Educativi e Formativi. Il convegno, che si terrà il 27 marzo presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali, Università di Perugia, sarà l’occasione per fare il punto sui risultati ottenuti, i modelli sociali formulati per le tre macro-aree e le loro possibili applicazioni future.

IL PROGRAMMA

Prototipizzazione di modelli innovativi di business in agricoltura, attraverso una rete di cooperazione tra il mondo agricolo, sociale ed istituzionale

 

ore 8.30 – Registrazione Partecipanti

Introduzione dei Lavori Lorenzo MarianiPresidente del GO Agri Social Network e Segretario Regionale di Confcooperative

 


 

ore 9:00 – Saluti

Maurizio Oliviero – Magnifico Rettore Università degli Studi di Perugia
Gaetano Martino – Direttore Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali
Massimiliano Marianelli – Direttore Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione
Giorgio Edoardo Montanari – Direttore Dipartimento di Scienze Politiche
Carlo Di Somma – Membro del Consiglio Direttivo di Agri Social Network e Presidente Regionale di Confcooperative
Andrea Bernardoni – Presidente Regionale di Legacoop Sociale
Roberta Veltrini – Presidente Regionale Federsolidarietà – Confcooperative
Andrea Radicchi – Responsabile dipartimento Legacoop Agroalimentare Umbria

 


 

ore 9.30 – Intervento di apertura

Legge Regionale, regolamento e prospettive

Roberto Morroni – Assessore Regionale alle Politiche Agricole e Agroalimentari ed alla Tutela e Valorizzazione Ambientale dell’Umbria

 


 

ore 10.00 – Relazioni

Contributo delle fattorie sociali all’innovazione in agricoltura

Biancamaria Torquati – Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali

 

Reti di cooperazione tra mondo agricolo, sociale e istituzionale

Fiorella Giacalone – Dipartimento di Scienze Politiche
Chiara Pazzagli, Claudia Mazzeschi – Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione

L’importanza della valutazione nei percorsi di agricoltura sociale

Chiara Paffarini – Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali
Chiara Petrocchi e Alessia Fiorillo – Dipartimento di Scienze Politiche
Maria Luisa Giuliani – Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione

 

Il Marchio Agri Social Network

Enrico Libera Vice Presidente di Agri Social Network e Project Developer ARIS Formazione


 

Ore 12:30 Interventi programmati

Interventi dei Rappresentanti di Cia, Coldiretti e Confagricoltura
Conclusioni sessione mattutina

Biancamaria Torquati – Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali

 


 

13:30 Pausa Pranzo al III Chiostro

 


 

Ore 14:30 Relazioni

Buone pratiche di Agricoltura Sociale in Italia

Roberta Moruzzo e Giulia Granai – Dipartimento di Scienze Veterinarie, Università di Pisa
Eddi Fontanari – Istituto europeo di ricerca sull’impresa cooperativa e sociale Euricse

 

Prospettive di sviluppo per l’agricoltura sociale a livello nazionale

Sara Guidelli – Direttore Nazionale Legacoop Agroalimentare (video)
Vito Domenico Sciancalepore – Direttore Fedagripesca – Confcooperative (video)
Lorenzo Sazzini – Sviluppo rurale e agricoltura sociale, Legacoop
Vincenzo De Bernardo – Direttore Confcooperative Federsolidarietà
Diego Dutto – Legacoop Sociali
Giovanpaolo Gaudino – Confcooperative Federsolidarietà

 


 

Ore 15:30 Tavola Rotonda sulle Buone pratiche di Agricoltura Sociale in Umbria

Modera: Marco Romanelli, Membro del Comitato Tecnico di Agri Social Network

    • Regione Umbria – Settore Agricoltura
    • Regione Umbria – Terzo Settore
    • Regione Umbria – Welfare e Sanità
    • Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali
    • Ordine degli Assistenti Sociali
    • Cooperative Agricole Sociali
    • Imprese Agricole Sociali

 


 

Ore 17:00 Prospettive dell’agricoltura sociale

Francesco di Iacovo – Direttore Dipartimento di Scienze Veterinarie, Università di Pisa

 


 

III Chiostro

Dalle ore 10:00 alle ore 14:30
Esposizione dei prodotti da agricoltura sociale

 


 

 






La partecipazione al convegno degli agronomi iscritti all’ordine
è valida per il riconoscimento di
N. 0,875 Crediti Formativi Professionali